NEWS

RAD E RVXX VINCONO NELLA PRIMA DELL'EURO WSK

E' stato un esordio vincente quello dei nostri propulsori nella WSK Euro Series. Sul Circuito Internazionale di Napoli i nostri RAD e RVXX hanno vinto in KZ1 ed in KF3, sbaragliando una concorrenza particolarmente qualificata, in uno dei campionati più selettivi al mondo.

16-03-2011

Il fine settimana della WSK Euro Series si è svolto in condizioni meteo particolari, nei primi giorni di gara, sino a tutto il sabato, ha brillato il sole, la pista si è presentata ben gommata e con un buon grip. Nella giornata conclusiva la pioggia non ha lasciato tregua ai piloti, bagnando la pista sin dalle manche della mattina.
In entrambe le condizioni i nostri team, ufficiali e non, hanno lottato sempre per il successo, stazionando nelle posizioni di testa.
Il Circuito Internazionale di Napoli (1790 metri di lunghezza) è un’impegnativa sintesi tra settori molto veloci ed una parte mista. In queste difficili condizioni è determinante unire un'ottima guidabilità unita a prestazioni velocistiche significative. Un dato esplicativo è la velocità massima raggiunta dai KZ1 nel tratto più veloce del circuito, oltre 155 Km/h.
Nella classe top, la KZ1 abbiamo ottenuto una impeccabile doppietta nella finalissima della domenica, Dreezen ed Ardigò hanno occupato le prime due posizioni, distaccando nettamente il resto dei concorrenti. La vittoria è stata preceduta da manche di grande livello da parte dei nostri piloti, vincenti in ben quattro vittorie.

Nella classe cadetta, la KF3, il giovane francese Ocon (FA Kart ) ha ottenuto la vittoria nella finale, a fargli compagnia sul podio è salito anche Oikeeffe (FA Kart). Quest'ultimo aveva già vinto la pre-finale.
In KF1 abbiamo ottenuto la Super pole con Camponeschi (Tony Kart Racing Team) ed abbiamo proseguito con due successi nel corso delle manche. purtroppo un inconveniente di piccola entità ha costretto Camponeschi allo stop durante la prima finale.
In gara-2  alcuni contatti hanno compromesso ogni possibilità per i nostri piloti D'Agosto e Camponeschi di rendere al meglio. I Kosmic Kart-Vortex di Bailly e Groman si sono messi in mostra in occasione della finale, permettendo al pilota belga di salire sul podio.
Podio che è stato ottenuto dai nostri colori anche in KF2, con Sendin, ed in KZ2 con Doubek.
Per rivivere le emozioni del grande evento della Euro Series ci si può collegare al sito http://www.stopandgo.tv/