NEWS

Academy Trophy. DDJ sempre perfetti

Anche il secondo round, corso in Portogallo, dell'era CIK-FIA Academy Trophy marcata Vortex, va in archivio riscuotendo il massimo dei consensi da parte de piloti e di tutti gli addetti ai lavori coinvolti. Lo staff OTK Kart Group (fornitore di telai, motori e sistemi di acquisizione dati) ha coordinato le attività di propria competenza con la massima professionalità, sia sotto il profilo logistico sia sotto quello tecnico.

29-06-2016

Dopo la gara d'esordio, corsa sulla pista francese di Essay, i giovani kartisti provenienti da tutto il mondo si sono sfidati sul bel tracciato dell'Algarve (Portogallo). I piloti hanno trovato ad attenderli, come prescritto dal regolamento CIK, gli stessi telai (Exprit e relativo sistema di acquisizione dati Dakton) assegnati loro a sorte, già in occasione del primo appuntamento. I motori Vortex modello DDJ sono, invece, stati sorteggiati all'inizio del fine settimana agonistico e successivamente gli stessi motori sono stati fatti ruotare tra alcuni piloti dopo ogni heats e dopo la pre finale. L'equilibrio costante avuto in pista tra i partecipanti dell'Academy Trophy 2016 è stata la prova tangibile della perfetta omogeneità del materiale tecnico fornito ai conduttori e l'assenza di guasti ha esaltato l'affidabilità degli stessi motori. Alla fine di tre giorni di gare avvincenti e spettacolari ad imporsi è stato il belga Xavier Handsaeme che ha preceduto il vincitore della prima prova, l'inglese Callum Bradshaw e il lituano Kasparas Vaskelis. 

La classifica del Trofeo Academy è guidata da Bradshaw, il quale ha un buon margine sul secondo, Handsaeme.
La conclusione del CIK-FIA Academy Trophy è in calendario per il primo week end di settembre sulla pista svedese di Kristianstad. Il titolo di campione CIK Academy Trophy 2016 varrà al vincitore l’opportunità di correre in veste di pilota ufficiale Vortex, il Campionato del Mondo della categoria OKJ, sul circuito del Bahrain il 19 novembre prossimo.

Classifiche Ufficiali