NEWS

VORTEX SUL PODIO DELL’EUROPEO OKJ

Doppio terzo gradino del podio per Vortex in OKJ a Le Mans: in finale con Ugo Ugochukwu e nella classifica di campionato con Thomas Ten Brinke.

24-07-2019

OKJ
Il propulsore Vortex DJT si conferma un punto di riferimento della categoria anche nell’ultimo round del FIA Karting European Championship di Le Mans, sia nei numeri (30 motori registrati al via, di cui 17 arrivati in finale) sia nei risultati raccolti nel corso del fine settimana.
Ugo Ugochukwu (Ricky Flynn Motorsport) è sicuramente uno dei protagonisti e corona un fine settimana corso sempre al vertice con il terzo posto conquistato in finale. L’americano porta a casa anche due successi e un secondo posto nelle Heats e il secondo miglior tempo nelle qualifiche.
Qualifiche che vedono al primo posto un altro pilota Vortex: Martinius Stenshorne (Ricky Flynn Motorsport) che, successivamente, ottiene 3 vittorie di manche e il quarto posto in finale.
Le altre vittorie firmate Vortex arrivano per mano di Connor Zilisch (Ward Racing), autore anche di due terzi posti, Oleksandr Partishev (Ward Racing) e Alexander Dunne (Tony Kart Racing Team), che aggiunge al bottino un secondo e un terzo posto.
Importanti piazzamenti in top-three anche per Nikita Bedrin (Tony Kart Racing Team), Christian Ho, Conrad Laursen (Ricky Flynn Motorsport) e William Siverholm (Ward Racing).
Infine, grazie alle performance del Vortex DJT, Jamie Day (Lennox Racing Team), Conrad Laursen, Thomas Ten Brinke (Ricky Flynn Motorsport), Axel Malja (Kosmic Kart Racing Department), Arthur Rogeon e Suleiman Zanfari (Ward Racing) segnano tutti almeno un giro veloce nel corso delle Heats.
Nella classifica di campionato, Vortex conquista il terzo gradino del podio con Thomas Ten Brinke.

OK
Il motore Vortex DST si distingue per velocità e affidabilità nella categoria dei piloti più esperti. Mattatori delle Qualifying Heats sono Dino Beganovic e Kirill Smal (Ward Racing) che, dopo aver ottenuto il secondo e il terzo miglior tempo in qualifica, conquistano, rispettivamente, tre e due vittorie. Beganovic è anche autore di due best lap nonché il miglior pilota equipaggiato Vortex al termine del campionato, concluso al sesto posto.
A Le Mans, ottiene due vittorie di manche Joseph Turney (Tony Kart Racing Team), autore anche di un miglior giro. In finale il pilota inglese è assoluto protagonista e taglia il traguardo in seconda posizione, peccato che, dopo la gara, una penalizzazione di 5 secondi lo faccia scivolare al 4° posto. L’altro Vortex DST presente nella top ten finale è quello di Sebastian Montoya (Tony Kart Racing Team), uno dei piloti più costanti dello schieramento, sempre in top ten nelle manche in cui raccoglie anche un terzo posto.
Tra i piloti spinti dai nostri motori, sono da segnalare, infine, le ottime prestazioni di Harry Thompson (Ricky Flynn Motorsport), due volte terzo nelle Heats, e Matheus Morgatto (Tony Kart Racing Team), autore di un secondo posto.