NEWS

ALTRA POLE E DOPPIO PODIO PER VORTEX ALL’EUROPEO IN SVEZIA

Al terzo round del FIA Karting European Championship a Kristianstad (Svezia), doppio arrivo sul podio per il nostro motore DJT nella OKJ, autore anche della pole position. Trend positivo anche in OK, con il motore DST in testa al campionato.

08-06-2022

OKJ – Terza pole position consecutiva per il nostro motore DJT nella categoria “Junior” dei kart monomarcia al campionato europeo. Guillaume Bouzar (Koski Motorsport) ripete l’impresa di Zuera piazzandosi di nuovo in cima alla classifica dei migliori tempi delle qualifiche, primo nel gruppo 3. Anche Jimmy Helias (Tony Kart Racing Team) primeggia nel proprio gruppo 1 e risulta terzo nella classifica combinata delle tre sessioni, a meno di 50 millesimi di secondo da Bouzar. Il weekend prosegue con le qualifying heat, dove Vortex segna 6 vittorie (più di 1/3 delle gare in programma) e 5 giri veloci, oltre che con i due successi nelle due super heat di domenica.
Esattamente il 33% dello schieramento di partenza della finale è motorizzato con un propulsore DJT di Vortex. Di questi, uno – quello di Bouzar – è in pole position, mentre altri due occupano la seconda fila. Jan Przyrowski (Tony Kart Racing Team) Dmitry Matveev (Koski Motorsport) e Bouzar giocano al meglio le proprie carte e, dopo aver cercato la vittoria, si classificano rispettivamente secondo, terzo e quarto, con Enzo Tarnvanichkul (Tony Kart Racing Team) quinto. Purtroppo, due penalità di 4 e 5 secondi arretrano Matveev e Tarnvanichkul, con i due comunque posizionati in Top 10 e con Bouzar promosso sul gradino più basso del podio.
Al via della finale anche Marcus Saeter (Ward Racing), che precede in classifica Salim Hanna (Ricky Flynn Motorsport), Thomas Strauven (Ricky Flynn Motorsport) e Arthur Dorison (Tony Kart Racing Team), quest’ultimi tre tra i migliori scalatori di giornata. La lista prosegue con Maciej Gladysz (Ricky Flynn Motorsport), Kirill Dzitiev (Ward Racing), Leo Nilsson (Ward Racing), Elliot Kaczynski (Ward Racing) ed Helias.

OK – Subito un risultato rilevante per il nostro motore DST nell’apertura del weekend della classe regina dei kart monomarcia. Maxim Rehm (Ricky Flynn Motorsport) è autore del miglior tempo nel gruppo 1 di qualificazione. Ulteriori soddisfazioni arrivano anche nel corso delle qualifying heat, con Rehm autore di una vittoria e di un giro veloce, emulato a sua volta da Tuukka Taponen (Tony Kart Racing Team). Anche Freddie Slater (Ricky Flynn Motorsport) ottiene un primo posto, mentre Caspian Hagman (Ward Racing) mette a segno un best lap.
La decisiva finale del weekend vede una griglia di partenza con un 1/3 esatto dei partecipanti equipaggiati con un motore Vortex. Il campione del mondo OK in carica Taponen ha ottime chance per giocarsi un posto sul podio e termina la corsa in quarta posizione, mentre il compagno di squadra Joseph Turney (Tony Kart Racing Team) ottiene il terzo risultato utile consecutivo che gli permette di conservare il primo posto in campionato, con un solo round dal termine. Positivo arrivo in Top 10 anche per Juho Valtanen (Tony Kart Racing Team).
David Walther (Koski Motorsport) è il quarto miglior motore Vortex classificato in finale, davanti a Caspian, Oscar Pedersen (Ward Racing), James Egozi (Tony Kart Racing Team), Ean Eyckmans (EGP Racing Team), Hugo Holm (Ward Racing), Maksimilian Popov (Ward Racing), Slater, Dion Gowda (Ricky Flynn Motorsport) e Rehm.